Piante da interni: quali scegliere per arredare i tuoi ambienti?

Non tutti hanno la possibilità di avere un ampio giardino, ma non per questo bisogna rinunciare al piacere di ricreare una piccola oasi di verde in casa.

Oltre a essere dei preziosi elementi decorativi, le piante da interni contribuiscono a migliorare la qualità dell’aria della casa, la purificano e trattengono l’umidità e non meno importante migliorano l’umore; alcuni studi, infatti, hanno dimostrato che prendersi cura delle piante contribuisce a migliorare il nostro benessere psicofisico.

Tante sono le specie di piante da interni tra cui poter scegliere: piante sempreverdi, succulente (comunemente chiamate grasse), piante tropicali, piante da fiori e tante altre tipologie. 

Prima di acquistare una pianta da interni, tre sono gli aspetti principali di un ambiente che bisogna valutare: temperatura, umidità e luce.

La temperatura: pochi gradi per una pianta possono fare la differenza. Valutiamo quindi, prima di acquistare una pianta, la temperatura media presente in casa e i possibili sbalzi termici durante le ore del giorno e in base a questo capire qualche pianta è più adatta alla nostra casa. 

L’umidità: anche l’umidità è un fattore da prendere in considerazione, alcune piante, infatti, proliferano in presenza di umidità, sarebbe bene collocarle in ambienti quali cucina e bagno, altre invece hanno bisogno di ambienti asciutti per crescere.

Come sfruttare a meglio la luce naturale

Così come accade per le piante da esterni, anche le piante da interni si dividono in specie che hanno bisogno di molta luce e quindi di un’esposizione maggiore, altre invece che necessitano di essere collocate in punti della casa più in ombra.

La luce naturale è sicuramente l’aspetto principale che determina lo stato di salute delle piante. Prima di acquistare una pianta da interni valuta l’esposizione dei vari ambienti della tua casa e le tipologie di serramenti che hai installato, vedremo più avanti come possono contribuire alla buona salute delle tue piante.

tapparelle-new-solar-torino

Creare una zona d'ombra

Per avere la massima autonomia nella gestione della luminosità in casa è possibile installare diversi sistemi oscuranti.

Un esempio? Le tapparelle newSolar® che grazie alla loro conformazione permettono un’apertura totalmente personalizzabile.

In leggero alluminio le tapparelle newSolar® possono essere utilizzate anche come frangisole, limitando l’abbagliamento e le radiazioni solari, fino al completo oscuramento, così da preservare le tue piante da un eccessivo irraggiamento solare durante le ore più calde della giornata, senza aver bisogno di spostare i vasi.

Luce massima

Se vuoi aumentare l’apporto di luce in casa la finestra Prolux è perfetta. 

Si differenzia da tutti gli altri tipi d’infissi in PVC presenti sul mercato in quanto è progettata per far entrare molta più luce.

Progettata con profilo snello e nodo centrale ridotto, guadagna ben 5 cm di superficie in più al centro e 2 cm sui restanti lati, ottenendo il 22% in più di area vetrata rispetto a un comune serramento.

Dopo aver parlato degli aspetti fondamentali da valutare se si vuole creare un angolo verde in casa, ecco 3 esemplari di piante di cui puoi prenderti cura anche se non hai il pollice verde. 

Felce di Boston

Questa pianta è molto rigogliosa e preferisce gli ambienti con non troppa umidità e non ama la luce diretta. Non è difficile prendersene cura, ha una crescita veloce e deve essere innaffiata spesso.

Originaria delle foreste pluviali, si adatta fino a una temperatura di 7°. Per mantenerla rigogliosa è consigliabile nebulizzare le foglie regolarmente.

Sterlizia

Estremamente elegante la Sterlizia dona a ogni ambiente un pizzico di originalità e colore.

Originaria del Sud Africa, si adatta molto bene a qualsiasi ambiente. Va annaffiata con regolarità e necessita di un abbondante acqua.

Per questa specie la luce è fondamentale, meglio se collocata in un punto con esposizione diretta, ma attenzione alle correnti d’aria.

Sedum Burrito

La Sedum morganianum o più comunemente chiamata Sedum Burrito è una pianta originaria del Messico meridionale. Appartenente alla famiglia delle succulenti sempreverde impreziosisce gli ambienti interni con i suoi lunghi fusti a cascata. 

Per crescere rigogliosa ha bisogno di essere collocata in luoghi areati, la zona living è perfetta, e di essere esposta a luce intensa. L’esposizione alla luce ne intensifica la colorazione. Preferisce un terreno arido e proprio per questo è bene bagnarla solo a terra completamente asciutta ed evitare ristagni nel sottovaso.

Avere un ambiente illuminato e ben areato migliora la qualità della vita in casa… e anche quella delle tue piante. 

Nel nostro showroom a Torino troverai diverse soluzioni d’infissi e serramenti per migliorare la qualità dei tuoi ambienti.

Se vuoi avere maggiori informazioni non esitare a contattarci, un nostro tecnico specializzato sarà lieto di darti consigli utili e guidarti nella scelta dei tuoi nuovi infissi e serramenti a Torino.

Continua a seguirci per tutti i nostri consigli.

A presto!

Clicca sul pulsante per scriverci su WhatsApp e chiederci tutte le informazione necessarie.

Condividilo sui Social

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest